Fioriera dai da te: consigli e trucchi

Fioriere di design - trucchi e consigli

Fioriere di design - trucchi e consigli

Con una fioriera porti colore al tuo balcone o terrazzo. In questa guida ti spiegheremo come realizzare delle fioriere Fai da Te.

1. Tipologie di fioriere

Le fioriere sono disponibili in un'ampia varietà di materiali: in legno naturale, argilla o plastica . Puoi usarle per decorare il tuo balcone, davanzale o terrazza e creare composizioni come meglio preferisci. Potrai mettere in risalto la tua lavanda, il cespuglio di oleandri, il letto di erbe o il mix di fiori di campo. Di seguito, ti mostreremo come puoi progettarle e i vantaggi e gli svantaggi dei diversi materiali.

Le piante sospese con fioriere abbinate sono sicuramente un elemento di design che può dare un tocco originale ai tuoi ambienti. Con un po’di abilità puoi creare questa sospensione con le tue mani, intrecciando e realizzando dei nodi con un semplice nastro o corda.

Con fioriere minimaliste in cemento, ad esempio, puoi ottenere sul tuo balcone un look industriale . Se preferite uno stile country, potete scegliere una fioriera in ghisa. Puoi anche utilizzare dei semplici ganci delle le grucce e realizzare un moderno macramè annodato a mano.

Tipologie di fioriere

Realizza una fioriera in legno

2. Realizza una fioriera in legno

Per uso esterno, le fioriere in legno sono sicuramente le migliori. Con questo tipo di materiale crei un’atmosfera naturale sul tuo balcone o terrazza.

Una cassetta in legno, ad esempio, può essere un’ottima soluzione per ricreare un effetto rustico. Potete anche costruirla da soli.

Tutto ciò di cui avete bisogno è una normale scatola di plastica da balcone. Successivamente, costruisci una cornice di legno attorno ad essa dello spessore che preferite. Praticate dei fori sul fondo della scatola stessa in modo che l'acqua in eccesso possa defluire facilmente dopo che avrete innaffiato le vostre piante. Per evitare il ristagno dell'acqua, si dovrebbe creare uno strato di drenaggio.

Puoi anche utilizzare questa tipologia di fioriera per riporre le tue verdure come cetrioli o pomodori, ma anche le erbe aromatiche. Per oleandri, aranci e limoni e altre piante mediterranee, puoi realizzare la tua fioriera in legno quadrata e autoportante. Procedi posizionando un inserto in plastica, pellicola o metallo per proteggere il legno dall'umidità e dalla muffa.

Un consiglio: se usi un legno come la robinia, che può sopportare bene l'umidità, puoi anche fare a meno di questa protezione.


3. Fioriere in metallo e plastica


Una fioriera di plastica solitamente è molto leggera. Puoi quindi appenderla facilmente a una parete o su una ringhiera. Se usi la plastica, tieni presente che non è permeabile all'acqua. Quindi, il terreno nella fioriera rimane umido più a lungo.

A causa del peso ridotto, se desideri appendere la fioriera alla ringhiera del balcone, ti consigliamo di utilizzare dei supporti a sospensione o plug-in.

Anche le fioriere in metallo in stile country chic sono leggere. Sono particolarmente adatte per Lavanda, Petunia e Ipomea. Qualunque sia la forma che la vostra fioriera deve assumere, anche in questo caso puoi utilizzare corde annodate puoi ricreare una fioriera.

Fioriere in metallo e plastica

Fioriere in argilla

4. Fioriere in argilla

Il popolare vaso in terracotta si adatta a ogni balcone e terrazza. Un vantaggio della fioriera in argilla è il suo peso: non cade così rapidamente in caso di vento forte. Inoltre, l'argilla rilascia umidità verso l’esterno, motivo per cui devi innaffiare i tuoi fiori più frequentemente.

Per questo motivo, le cassette per piante in terracotta sono adatte anche per piante che non tollerano il ristagno.


5. Come posizionare la fioriera

Il luogo in cui posizionerete o appenderete la vostra fioriera dipende sicuramente quanto spazio avete sul vostro balcone o terrazzo. Se hai abbastanza spazio, puoi mettere la tua fioriera su un tavolo, un piano di lavoro con uno o più ripiani in legno.

Se lo spazio sul pavimento è limitato, ti consigliamo una struttura sospesa. Se hai un balcone, puoi semplicemente agganciarlo all'interno della ringhiera. In alternativa, puoi utilizzare delle semplici mensole, che puoi montare una sopra l'altra per creare una parete di fiori.

Se vuoi ricreare un po’ di privacy con un effetto naturale, puoi usare delle fioriere con un traliccio.

Come posizionare la fioriera

Fioriere originali

6. Fioriere originali

Puoi ricreare una fioriera con vecchi barattoli di latta o con oggetti che puoi trovare comunemente a casa. Ad esempio, puoi trasformare un vecchio scolapasta in una fioriera da appendere.

Non ci sono limiti alla tua creatività!


Torna su