Guida alle piante in vaso

Personalizza le piante in vaso
Le piante possono essere poste in contenitori mobili mentre si preparara il terreno dove verranno piantate. Piantando in vaso, è possibile anche mantenere le piante del giardino che altrimenti non sopravviverebbero ai nostri inverni. In estate ci trasmettono atmosfera di vacanza su terrazzo e balcone, nella stagione fredda invece le fioriere creano giardini invernali.

Non solo i classici mediterranei come oleandri, ulivi, palme e alberelli crescono bene in vasi, ma anche molti altri arbusti, piccoli alberi, rose, erbe e fiori estivi possono essere coltivati in contenitori.
1. Piante in vaso, ideali per gli angoli difficili 2. Piante in vaso per la privacy
3. Piante in vaso, forme speciali 4. Sistemare le piante nei vasi
Piante in vaso sono ideali per gli angoli difficili

1. Piante in vaso, ideali per gli angoli difficili

In ogni giardino ci sono luoghi che sono difficili da riempire: vicino ai confini di casa o alle fondamenta, o nelle grondaie del tetto dove a causa dell'ombra il terreno rimane in gran parte asciutto. Mettendo le piante in vaso si possono facilmente riempire queste aree dandogli colore e vita. Se scegliete arbusti resistenti come il legno di bosso potete ogni anno con l'arrivo dell'estate portare nuovi colori, basta usare solo la vostra immaginazione.

Suggerimenti

Le piante in vaso che rimangono fuori in inverno sono più sensibili al gelo rispetto alle altre, poichè le radici nel vaso si congelano più velocemente. Questo non rappresenta più un problema se si pone il vaso vicino ad un muro protettivo di casa e lo si avvolge con borse in tessuto o iuta.

Piante in vaso per la privacy

2. Piante in vaso per la privacy

Le piante in vaso sono eccellenti per separare le singole aree in giardino e per garantire la privacy. In realtà, non importa la separazione in sè, ma la delimitazione degli spazi che viene percepita.

Suggerimenti
Molte piante sono belle solo per poche settimane, per esempio, al momento della fioritura. Posizionate le piante durante il loro periodo di massimo splendore, dove si può godere della loro bellezza. Durante i restanti mesi dell'anno ponetele in una zona meno importante del giardino o sulla terrazza.
Piante in vaso specie

3. Piante in vaso, forme speciali

Molte piante in vaso possono essere tagliate con forme diverse. L'alloro e il ciliegio portoghese o il ligustro dalla forma rotonda, a cono o a piramide. Alcuni, come l'alloro phylum, anche con tocchi di design. Altri ancora, come i pini e il manicotto giapponese, come grandi bonsai danno un tocco asiatico al giardino. Se riponete le piante in vaso daranno l'impressione che crescano direttamente nel giardino. Arricchite il giardino con piante esotiche permettendo un rinnovo annuo sempre diverso.

Suggerimenti
E' possibile trasportare le piante che si sono radicate nel terreno tramite vasi. Il modo più semplice è quello di riporre la pianta nel vaso vuoto, privo di terra (in modo che non vi siano impaludamenti). Poi ricoprire con terra fino ai bordi. In autunno, potranno essere facilmente trasportate e in primavera riposte nel terreno.
Sistemare le piante nei vasi

4. Sistemare le piante nei vasi

Le fioriere in argilla o terracotta sono dei classici, naturalmente. Ma ci sono molti altri materiali adatti come plastica, metallo, pietra o legno. I vasi di plastica semplici hanno lo svantaggio che diventano fragili con il tempo e si rompono. Tuttavia, ci sono contenitori di plastica di alta qualità simili a quelli in argilla o pietra. Possono essere visivamente quasi indistinguibili dagli originali, ma sono molto più leggeri e più facili da trasportare. I vasi metallici si arrugginiscono facilmente, lasciando tracce sul terreno, che possono essere difficili da rimuovere. Usate un sottovaso per prevenirlo.

Suggerimenti
I recipienti in pietra naturale porosa come l'arenaria devono stare lontani dal gelo dell'inverno, altrimenti la terra si congela al suo interno e l'acqua si espande rompendo il vaso. Quelli in granito o porfido sono meno sensibili perché queste rocce non assorbono l'umidità.
Torna su