Assortimento

Servizi

Sei nel negozio di
Magenta (MI)
Località Mainaga, 31
20013 Magenta
Cerca il tuo negozio OBI
Indietro
Cerca il tuo negozio OBI
Non siamo riusciti a determinare la tua posizione.
Mostra altri negozi
Cerca il negozio sulla mappa

Sembra che il tuo browser sia impostato in modo da bloccare i cookies. Per poter usare correttamente tutte le funzioni del sito, sarà necessario abilitare i cookiees e ricaricare la pagina.

Il tuo browser non è aggiornato. Aggiorna il browser per una maggiore sicurezza, velocità e la migliore esperienza su questo sito.

Come dipingere le pareti di casa

Come dipingere le pareti di casa

Se vuoi dipingere il tuo intonaco interno, ci sono alcuni aspetti a cui devi prestare particolare attenzione. Mascherare, rimuovere i residui di pittura, riempire le crepe, dare il fondo e applicare la pittura... Con questa guida scoprirai quali sono i passaggi fondamentali, come applicare la pittura murale e quali sono i materiali sono necessari.

Gli strumenti di cui hai bisogno sono:


  • Nastro adesivo
  • Pitture per interni
  • Stucco preparato
  • Carta vetrata
  • Promotore di adesione o Primer profondo
  • Secchio e tergipavimento
  • Rullo per dipingere
  • Spazzola
  • Spatola da pittore

Quale vernice è adatta per dipingere l'intonaco?

Dipingere direttamente sull'intonaco ha diversi vantaggi. Inoltre, applicando il Primer e la pittura murale direttamente sull'intonaco, puoi controllare meglio l'umidità delle tue pareti.

L'intonaco minerale o di gesso non verniciato regola l'umidità e ha un effetto positivo sul clima interno. Per mantenere questo effetto, è importante usare la vernice giusta, specialmente per le stanze appena intonacate. Un sistema di pittura a diffusione aperta è la scelta ideale per permettere all'intonaco di asciugarsi completamente: questo include le vernici al silicato e le vernici al silicato in dispersione.

La vernice a dispersione, invece, è molto meno traspirante e sigilla l'intonaco minerale. Nelle stanze umide, è meglio usare vernici specifiche: queste pitture murali, infatti, contengono come additivo speciale un fungicida che contrasta la crescita della muffa.


1. Non dimenticare di mascherare prima di dipingere


  • Metti via i mobili e gli oggetti
  • Maschera l’ambiente circostante

Se possibile, rimuovi mobili e oggetti dalla stanza. Copri pavimenti, davanzali, termosifoni con pellicola e nastro adesivo. Non ti dimenticare di coprire anche battiscopa, interruttori della luce e prese.

Non dimenticare di mascherare prima di dipingere

Rimuovere i residui di vernice dal muro

2. Rimuovere i residui di vernice dal muro


  • Rimuovi i residui di vernice
  • Controlla la superficie

Eventuali vecchi resti di carta da parati e vernice possono essere rimossi con una spatola da pittore e carta vetrata.

Puoi usare il nastro adesivo per controllare se la vecchia superficie è adatta ad essere ricoperta con una nuova mano di vernice.

Quindi, attacca un pezzo di nastro adesivo e strappalo con uno scatto. Se sul nastro rimangono attaccati pezzi di vernice o di muro, la superficie deve essere rimossa prima di essere verniciata.


3. Riempire crepe e buchi


  • Applica lo stucco
  • Liscia lo stucco

Crea una superficie liscia per applicare la vernice. I piccoli fori possono essere riparati con stucco pronto all'uso. Il composto non ha bisogno di essere mescolato e si asciuga rapidamente.

Un consiglio: usa una spatola da pittore per applicare più stucco possibile nel foro o nella rientranza, e alla fine leviga la superficie. Assicurati che lo stucco usato sia compatibile sia con l'intonaco che con la vernice che verrà applicata in seguito.

Riempi crepe e buchi

Applicare il Primer

4. Applicare il Primer


  • Applica il Primer
  • Lascia asciugare

La scelta del Primer dipende dal tipo di intonaco su cui vuoi applicare la vernice. L'intonaco interno non assorbente e liscio deve essere trattato con un promotore di adesione prima della pittura, in modo che la pittura vi aderisca.

Le superfici assorbenti o levigate, invece, hanno bisogno di una preparazione con un Primer profondo prima di dare loro una nuova mano di vernice.

Segui le istruzioni del produttore per l'applicazione e il tempo di asciugatura, sia per il Primer che per il Primer profondo.


5. Dipingere l'intonaco a forma di croce in due passaggi


  • Dipingi l'intonaco per interni per la prima volta
  • Lascia asciugare il muro
  • Dipingi l'intonaco interno una seconda volta

Applica sempre la vernice sull'intonaco seguendo uno schema incrociato. Prima dipingi il muro dall'alto verso il basso, subito dopo da sinistra a destra o viceversa.

Le pitture al silicato sono adatte per gli intonaci minerali, mentre le pitture in dispersione o al silicato in dispersione per gli intonaci di gesso.

Dipingi l'intonaco a forma di croce in due passaggi

Torna su