Consulente per le piastrelle

La corretta scelta del colore

Prima regola per la scelta del colore: le tonalità delle piastrelle dovrebbero abbinarsi bene ai colori predominanti nel locale. Date quindi un’occhiata alle pareti, alle finestre, alle porte e al vostro arredamento. Non dimenticate che i locali di piccole dimensioni sembrano più grandi se le piastrelle sono di grandi dimensioni o di colore chiaro!

Posare, ma come? Sei esempi

  • Posa lineare

    Semplice da realizzare

    Soffitto basso? Scegliete delle piastrelle sottili e posatele linearmente.

    Ideale per: superfici rettangolari

     

    Vantaggi:

    Sono facili da posare

    L’esperto consiglia:

    Semplice e di grande effetto! Se piastrellate una parete, ponete in risalto le piastrelle posando una bordura (non adatta se il soffitto è basso).

  • Posa in diagonale

    Di grande effetto

    Grazie a questa posa prendono vita anche i locali più piccoli ed i locali dal taglio netto diventano più armonici.

    Ideale per: superfici quadrate

     

    Vantaggi:

    Camuffano le pareti non perfettamente diritte

    L’esperto consiglia:

    Finire con una piastrella tagliata a metà

  • A scacchiera

    Un classico che si fa notare

    Un classico che non tramonta mai: questo modello di posa si trova ancora in molti ingressi e cucine di caseggiati d’epoca.

    Ideale per: superfici quadrate

    Vantaggio:

    Ottenere un effetto grandioso senza troppi sforzi

    Il professionista consiglia:

    Vivete al Sud? Allora posate un pavimento a scacchiera in cotto

  • Posa a cassero

    Un effetto lineare

    Un gioco di linee: lineare ma vario allo stesso tempo.
    Quando le fughe delle piastrelle di una fila sono poste in corrispondenza della metà della piastrella della fila precedente, si parla di posa a cassero.

    Ideale per: locali rettangolari

     

    Vantaggi:

    Le piastrelle di grandi dimensioni, posate a linee alternate, fanno sembrare più grandi i locali

    L’esperto consiglia:

    Per le piastrelle, scegliete un rapporto  lunghezza/larghezza 2:1 (ad es. 60 x 30 cm)

  • Misure differenziate

    Un gioco di forme illimitato

    Le piastrelle di dimensioni diverse fanno pensare alle ultime vacanze estive e alla libertà della vita di campagna.

    Ideale per: diversi formati modulari

    Vantaggi:

    Leggero e volubile, non richiede grandi sforzi di posa.

    L’esperto consiglia:

    Combinazioni già posate e incollate su un’apposita rete (disponibili in commercio) consentono anche ai principianti di cimentarsi nella posa di disegni apparentemente complessi.

  • Motivo

    L’imbarazzo della scelta

    Opere d’arte
    Non è necessario realizzare un grande mosaico. Sul suolo potete anche creare un modello a croce, oppure lasciarvi ispirare da uno dei tanti motivi disponibili in commercio.

    Ideale per: diversi formati modulari

     

    Vantaggi:

    E’ sicuramente di grande effetto

    L’esperto consiglia:

    I professionisti possono subito mettersi all’opera; i principianti dovrebbero chiedere consiglio a uno specialista

Argomenti correlati

  • 160x106_instruction_laying_tiles

    Ti spieghiamo, passo passo, come posare il pavimento.

    Continua...