Creare il compost

Un "mucchio" di vantaggi

Un mucchio di compost offre letteralmente molti vantaggi: i rifiuti organici di casa e giardino sono presto smaltiti,  gli uccelli trovano nel compost numerosi piccoli insetti di cui nutrirsi e con il compost così ottenuto avrete un concime biologico gratuito già in casa. Grazie all’alto contenuto di sostanze nutritive e alla capacità di immagazzinare acqua, la terra di compostaggio è ottimale per il miglioramento del terreno.

Fai così…

  • Dove posizionare il mucchio di compost

    Non dimenticate di utilizzare un prodotto cicatrizzante per piante

    Il mucchio di compost non dovrebbe essere posizionato in un luogo troppo assolato e ventilato. L’ideale sarebbe posizionarlo in penombra. Questo ha  un effetto positivo sul processo di decomposizione: lombrichi, isopodi e microorganismi trovano un favorevole habitat nel mucchio di compost e fanno in modo che questo si asciughi meno.

  • Terra fertile derivante da rifiuti

    Un elemento ideale per migliorare il terreno

    La terra di compostaggio si forma attraverso un processo di decomposizione e trasformazione di materie organiche, a cui prendono parte microorganismi, isopodi, antinomiceti e lombrichi. E‘ ideale per  concimare la superficie del terreno, ma non è adatta per le colture essendo troppo ricca di sostanze nutritive. Mischiata a terra e sabbia diventa un buon terriccio per fiori.

Consigli e accorgimenti

 

Consigli utili in materia di compostaggio

Il compostaggio viene utilizzato in modo specifico sia in giardino che in agricoltura, in modo da trasformare le sostanze in terriccio in modo veloce e controllato. Di seguito vi spieghiamo come potrete creare un mucchio di compost e cosa dovrete controllare periodicamente

Creare
Potete creare un mucchio di compost quando volete (fatta eccezione per i periodi a rischio gelo). La stagione ideale è l’autunno, ovvero quando in giardino si produce la maggiore quantità di scarti.

Base
Nel punto in cui deve sorgere il mucchio di compost, scavate una buca profonda 15 cm e larga quanto la base del mucchio stesso (p.es. 1,50mx1,50 m) e create un drenaggio: in caso di terreno argilloso riempite la buca con uno strato di sabbia, in caso di terreno sabbioso riempitela con uno strato di terreno argilloso.

Costruzione
Un mucchio di compost necessita di calore, aria e umidità. Viene eretto a strati in modo da lasciar defluire l’acqua e circolare l’aria. Lo strato più basso deve essere formato da rifiuti di grossa pezzatura (tagli di siepi, pezzi di alberi sminuzzati,ecc.). Accatastare a strati alterni ed in modo morbido ed arieggiato tagli d’erba e rami secchi in rapporto di 2 a 1. 

Strato intermedio
Tra questi strati alti 20/25 cm di rifiuti misti bisogna inserire uno strato sottile intermedio di concime animale, ricco di azoto, e di calcio (attenzione: solo spolverizzare!) – a scelta potete utilizzare anche un acceleratore di compostaggio su cui porre un sottile strato di terra o compost dell’anno precedente.

Chiusura
Un mucchio di compost dovrebbe essere più stretto in alto ed essere alto al massimo 1,50 m. Come copertura si consiglia uno strato protettivo di foglie, paglia oppure di erba tagliata.

Troppo umida? Troppo secca?
Se il mucchio di compost è troppo umido, significa che è poco arieggiato e rischia di marcire. Il mucchio di compost deve essere arieggiato e rivoltato. Se è troppo secco significa che il compost crea troppo calore. Quindi, in caso di siccità, annaffiate il mucchio di compost. In caso di persistenti precipitazioni meglio coprirlo.

Rivoltare
In caso di piccoli mucchi di compost non è necessario effettuare tale operazione; in caso di grandi mucchi di compost meglio effettuarla in primavera. Prima di questo periodo, infatti, il mucchio è popolato da molti insetti benefici che vi svernano e vi covano. Rivoltare il compostaggio smuovendo il materiale dall’esterno all’interno e viceversa

Distribuire
Dopo nove mesi il compost è pronto e può essere distribuito in giardino. Il periodo migliore per tale operazione è l’autunno. Già prima può essere utilizzato il cosiddetto compost grossolano che  presenta ancora  pezzi grossi e che si presta soprattutto ad essere usato come materiale di pacciamatura (il compost di pacciamatura viene distribuito sul terreno solo in superficie)

Setaccio
Tramite un apposito setaccio potrete  setacciare ulteriormente il terriccio di compostaggio venutosi a creare. I pezzi più grossi possono essere riposizionati sul mucchio di compost. Distribuite la terra di compostaggio nel giardino e rastrellate superficialmente (non mescolatela al terreno!)